Buona estate e buon anniversario…

Come stai?

Oggi ti scrivo con il mio “cappello” istituzionale, cioè come Presidente di Latte & Coccole, ma anche come mamma, perchè oggi è un giorno speciale pure per me personalmente.

E’ finalmente arrivata l’estate anche se sarà ancora condizionata dal COVID e quindi un po’ diversa…
In genere in questo periodo Latte & Coccole chiude tutte le attività ordinarie, gruppi, laboratori, ecc, e lasciamo solo l’ambulatorio per l’allattamento, che garantisce aiuto tempestivo 12 mesi l’anno per le mamme che hanno bisogno di intervento per problemi e dubbi nella gestione del loro bambino. Io quindi sono sempre in prima linea, pronta ad aiutare le mamme in difficoltà (e se mi prendo una pausa per rigenerarmi c’è sempre una collega a sostituirmi), ma ho sicuramente molti meno impegni, con la sede a riposo per buona parte delle tante cose che ci piace organizzare…

Quest’anno non sembra che sia arrivato quel momento, perché in realtà abbiamo dovuto sospendere tutte le attività in sede dal lontano (sembra davvero lontanissimo, non sembra anche a te??) 3 marzo.
Da allora io e i colleghi di Latte & Coccole abbiamo cercato di reinventarci, buttandoci su Zoom e dovendo giocoforza proporre attività attraverso uno schermo. Pur di non lasciarvi soli. Perché la nostra mission è dare informazioni e sostegno ai neogenitori, e sappiamo che soprattutto nelle prime settimane e mesi con il piccolo finalmente tra le braccia, l’aiuto non si può rimandare a data da destinarsi, neanche a causa di una pandemia.

Oggi riflettevo su questo poiché oggi è un giorno speciale per me. Il mio primo figlio oggi compie 27 anni. Oggi è anche il mio “compleanno” come mamma.

E’ stato grazie a quel 22 giugno 1993 che io oggi sono qua. Quando sono diventata mamma non sapevo veramente neanche l’1% di quello che so ora e soprattutto di quello che poi ho fatto e ritenuto fondamentale per i miei figli. 
Per via della mia esperienza diretta, e soprattutto per le tante difficoltà e le lacrime che ho versato con Daniele, il mio primo bambino, ho deciso di diventare Consulente per la principale associazione mondiale nel 1998 e poi di diventare anche Consulente Professionale e certificarmi come IBCLC nel 2002.

Senza tutto quel gran casino, che mi ha spinta a cercare aiuto, io oggi non sarei qui a scriverti, e non sarei quella che sono ora.

Grazie a ciò che ho imparato prima come mamma e poi come volontaria e come professionista, ho cercato di offrire quello che è fondamentale nei momenti cruciali per i genitori e i loro neonati e bambini nella prima infanzia: informazioni, sostegno, aiuto tempestivo e specifico, competenza acquisita grazie a migliaia di ore di studio e aggiornamento continuo, e migliaia di pratica professionale con altrettante mamme e bambini, ognuno dei quali mi ha insegnato un pezzetto in più, cose che soprattutto nei primi anni in Italia davvero sapevano una manciata di pioniere. E poi l’offerta di uno spazio normalizzante,  non giudicante, a misura di madre e bambino, di famiglia, dove poter vivere una esperienza di allattamento e genitorialità fisiologica, condividendo con altri genitori, ognuno con le sue cose simili a tutti (“oh, allora non sono io una mosca bianca!!”) e differenze preziose e da proteggere, potendo osservare altri bambini… dove poter ricreare quel “villaggio” che oggi manca e la cui scomparsa ha portato al disorientamento e inesperienza in fatto di bambini che più o meno accomuna tutti i neogenitori oggi.

Purtroppo questi mesi ci hanno impedito di fare tutto questo, come invece facciamo da tanti anni. Non abbiamo potuto creare condivisione se non su Zoom, fare gruppi di sostegno, permettervi di osservare altri genitori e bambini mentre voi stessi eravate col vostro bambino. Abbiamo potuto fare solo un po’ di villaggio virtuale, che è tutt’altro dal villaggio vero
Per carità, meno male che c’è la tecnologia, altrimenti non avremmo avuto neanche quello scambio minimo attraverso lo schermo.

In questo mese, COVID a prescindere, avremmo chiuso i gruppi e laboratori, per rivederci poi a settembre.
Ci lasciamo allora così, ma non ce la facciamo! Per questo ti invitiamo a venire a trovarci al Parco Meda (a 100 mt dalla sede), giovedì 25, dalle 11 alle 16 (orario elastico per permettere a più persone di passare a trovarci).

La newsletter prosegue anche d’estate come di consueto, e l’ambulatorio per l’allattamento è sempre aperto su appuntamento.  Continua a seguirmi qui e su FB perchè via via inizierò a pubblicare le prossime proposte per l’autunno.

Infatti speriamo di poter riprendere anche le altre attività e gruppi in sede già a settembre! Per chi è a Roma, allora ci vedremo con tutte le cautele del caso, per un Bebè Cafe al parco, giovedì 25 giugno dalle 11,00 alle 16,00. Trovi tutte le info anche sulla Pagina FB di Latte E Coccole Roma, per partecipare in ottemperanza alle regole fase 3.

Buona estate

La Presidente

Latte & Coccole

 

 


Share
Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Powered by WordPress

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress