Coronavirus e bimbi a casa/5: il gioco dello Stiamoacasa

Buongiorno! Come stai? Come ti sei organizzata per la quarantena? Eccomi di nuovo dopo qualche giorno… ci sto mettendo un po’ pure io a fare ordine in questa organizzazione straordinaria, e siamo già a una settimana intera di quarantena qua a Roma, e molto di più per chi mi legge dal Nord. Il mio pensiero va sopratutto a chi ha bimbi piccoli che già camminano, perché se è dura per tutti, per chi ha un piccolo con l’argento vivo addosso, in genere sinonimo di tanta salute, stare in casa per giorni è veramente difficile. Ecco da dove nasce l’idea di questa serie di articoli! Se hai perso i primi, li trovi scrollando in basso nella home, e soprattutto ti invito a leggere e mettere in pratica il primo articolo (clicca qui), quanto possibile per l’età del tuo bambino o bambini, perché i piccoli si interessano e impegnano molto di più a fare le cose con te che con il gioco più stimolante al mondo.

Oggi ti propongo un gioco inventato/disegnato dalla mia cara amica Roberta Guzzardi. Roberta è una psicoterapeuta e disegnatrice che mette insieme i suoi talenti disegnando delle “pillole” psicologiche per il suo profilo FB e Instagram. Robi è anche l’autrice del logo di questo blog, e del logo di Latte & Coccole <3!
Pensando a voi mamme in questa situazione di emergenza, ha creato il GIOCO DELLO STIAMOACASA.

Roberta descrive il gioco dello STIAMOINCASA:

- PER CHI E’?
E’ un gioco per mamme e bimbi, ma, se volete, potete farlo anche col bambino che è in voi e avete 40 anni  ;)  (io mi sono divertita)

- COME SI GIOCA?
Qui di seguito troverete alcuni tipi di finestre e un po’ di personaggi e oggetti vari che potrete disporre sulle finestre a vostro piacimento.
Vi basterà stampare i disegni e ritagliarli, per poi disporli nel mix che più vi piacerà, sul pavimento, su un tavolo o su un bel tappeto! E perché no, cambiare anche disposizione ogni giorno! 

Puoi scaricare i disegni per creare il tuo STIAMOACASA qui:

https://www.facebook.com/RobArtIllustrazioni/posts/2924465470981795

Che ne dici ti piace la sua idea? Puoi stampare i disegni in bianco e nero e colorarli o direttamente a colori, poi puoi incollarli su cartoncino. Dove trovarlo? Io che sono fissata con il riciclo sono certa che ne avrai un sacco in giro in casa  e soprattutto in questi giorni probabilmente siamo costretti a usare cosa abbiamo già in casa perché molti negozi sono chiusi.  Usa le scatole degli imballaggi, delle scarpe, degli alimenti (come cereali, biscotti, pasta o riso, ecc)…

Se ti piace disegnare, puoi usare questi spunti per fare tu direttamente le finestre, gli oggetti e i personaggi, o variare il tema a tuo piacimento.

Non importa neanche se non sei una disegnatrice in gamba come Roberta! Non è una gara artistica, e per il tuo bambino, i tuoi disegni anche se stilizzati o un po’ stortignaccoli saranno i più belli del mondo! E se ne ha l’età, disegnate insieme!!! Ne verrà fuori un capolavoro!

Inoltre, usando i disegni, puoi inventare una storia, una favola, o con i bimbi più grandi, incoraggiare loro a raccontare chi sono quelle persone, cosa stanno facendo, cosa si dicono.

Far inventare al bambini una storia è anche un ottimo modo per esorcizzare i timori che potrebbero avere in questi giorni, e aiutarti a fargli dire cosa ha capito di cosa sta succedendo, dare un nome alle sue paure, e parlarne insieme in un modo “a sua misura”. Infatti spesso noi adulti a volte abbiamo difficoltà a spiegare cosa succedendo, e/o non ci rendiamo conto di quanto sia arrivato davvero ai più piccoli, che senza spiegazioni alla loro portata, si creano loro fantasie e paure.  Usare un gioco è un modo per raccontare in modo meno spaventoso ciò che stiamo vivendo.

Se poi vorrai condividere con noi il risultato, sarà bello vedervi giocare con STIAMOACASA, e io e Robi saremo felici di sapere che vi siamo state di aiuto in giorni non semplici.

Buon divertimento!

 

Ti ricordo poi che giocoforza almeno fino a 2 aprile  i laboratori ludico-motori Cresciamo insieme dove esploriamo giochi come questo e seguiamo la crescita dei bimbi non si tengono, e tutte le attività sono sospese fino a nuovo Decreto del Governo. Speriamo presto, perché ho le crisi di astinenza senza voi mamme e pupi…

Nel frattempo ti ricordo che l’ambulatorio per l’allattamento RESTA APERTO CON LE CONSULENZE A DISTANZA (tel/Skype/Zoom/ecc) anche per tutto il periodo di attenzione del coronavirus, e appena finito, riprenderemo tutte le altre attività. Se vuoi restare aggiornata, iscriviti alla newsletter dal form qui a destra.

Tutti i lunedì intanto siamo su Zoom dalle 11,00 alle 11,30 per parlare con voi mamme, vedere i progressi dei vostri bimbi, condividere e stare un po’ insieme nonostante la quarantena. Tutte le mattine puoi collegarti cliccando sul link di Zoom che metto sulla Pagina di FB: Latte E Coccole Roma.

Ci stiamo organizzando per riprendere gli incontri tematici ONLINE!

Appena possibile riprenderemo con le attività abituali:

- il martedì mattina Cresciamo insieme, laboratorio motorio 0-15 mesi

- il martedì pomeriggio laboratorio motorio 1-3 anni

- il mercoledì mattina gli incontri tematici (primo in programma, Vizi e capricci: perché e cosa fare)

- il giovedì pomeriggio, Musicainfasce

- il venerdì mattina Bebè Cafè – spazio mamme e bimbi

- il sabato mattina Baby Brains (R) – neuroscienze per genitori

-  corso Svezzamento Senza Stress del 18/3 rimandato a prima data possibile

Se vuoi più info, scrivimi a consulenteallattamento@gmail.com o a info@latteecoccole.it

Se questo articolo ti è piaciuto/stato utile, metti il Mi piace e giralo alle tue amiche interessate!


Share
Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Powered by WordPress

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress